Remunerazione dell’1.5% agli averi di vecchiaia e simulazione della propria situazione previdenziale

Il Consiglio direttivo (CD) della CPdL, in base a un attendibile risultato provvisorio dell’esercizio 2020, ha deciso di applicare una remunerazione dell’1.5% agli averi di vecchiaia al 01.01.2020 degli assicurati attivi presenti al 31.12.2020.

Sui certificati personali 2021, che saranno recapitati nei prossimi mesi, gli averi di vecchiaia proiettati al pensionamento saranno calcolati senza interesse per il 2021 e remunerati con un ipotetico interesse dell'1.5% dal 2022 in poi.

A patire dal 1° febbraio 2021, agli assicurati che ne vorranno fare uso, è data la possibilità di aprire il proprio account personale presso la CPdL, grazie al quale potranno effettuare delle simulazioni della propria situazione previdenziale futura. Sarà infatti possibile simulare varie situazioni come la modifica della scala dei contributi, l’apporto supplementare ad una determinata data oppure progettare il pensionamento.

Per l’apertura dell’account è sufficiente fare richiesta alla CPdL tramite e-mail a cassapensioni@lugano.ch. L’amministrazione della CPdL, previa verifica della comunicazione ricevuta, procederà ad inviare all’indirizzo dell’assicurato una lettera contenente i dati necessari per l’accesso in sicurezza all’applicazione.